Taglio manageriale | Il Blog

Più clienti in salone: meglio Ebook o Brochure di Carta?

parrucchieri e ebook

Prima che una persona decida di mettere piede in salone da te, può arrivare ad utilizzare 5,4 fonti di informazione.

E’ un comportamento ormai naturale che anche noi, in veste di clienti, adottiamo quando dobbiamo fare un acquisto: odiamo “essere fregati” e buttare i nostri soldi in acquisti o esperienze deludenti. Per questo ci siamo abituati a controllare le recensioni degli altri acquirenti sulla scheda MyBusiness di Google, a leggere le testimonianze sulla pagina Facebook del negozio e a controllare maniacalmente sia le foto che i commenti sotto ai post pubblicati.

Questo avviene ovviamente anche per il parrucchiere (come abbiamo rilevato da una ricerca condotta su oltre 1.531 clienti finali): il 51% delle persone TI OSSERVA ONLINE prima di provarti. Il che significa che prima di scegliere il tuo salone guarda cosa pubblichi sui social e legge cosa dicono di te le tue clienti.

Per aumentare la propria credibilità e la propria autorevolezza agli occhi delle potenziali clienti, le foto dei tuoi lavori creativi vanno INTEGRATE anche con informazioni utili sulla gestione dei capelli.

Sia che la tua vocazione sia la cura di cute e lunghezze, sia che ti sia specializzato sui capelli ricci o sulle extension, una parte importante del tuo lavoro sarà quello di “spiegare” alle clienti PERCHE’ è importante per loro il protocollo di cura che adotti tu (nel caso del tricologico), i consigli che dai per gestire i capelli a casa (nel caso dei ricci) o il metodo di montaggio che hai scelto (nel caso delle extension).

Le informazioni che dai alle persone consolidano e rinforzano la percezione che loro hanno di te come professionista.

E questo, tra l’altro, gioca a tuo favore quando i tuoi competitor di zona non lo fanno quanto te (credendo che basti dare in pasto alle clienti solo decine di prima-e-dopo).

Ebook e parrucchieri

Forse anche a te hanno consigliato di scrivere un EBOOK e di farlo scaricare online dalle clienti.

Devi sapere che gli ebook gratuiti non solo altro che file in formato PDF che, nel mondo del marketing americano e poi anche italiano, servono per acquisire i dati di contatto delle clienti (solitamente nome ed email). Il buon marketing vuole che, dopo averlo fatto scaricare, si “insegua” la persona con una serie di email per convincerla a comprare un determinato prodotto o servizio.

Ti sarà già capitato decine di volte: hai lasciato i tuoi dati per avere un Ebook in omaggio e ti sei ritrovato la casella di posta piena zeppa di email che ti chiedevano di acquistare qualcosa (e ammetto che anche noi abbiamo adottato in passato questa formula).

Al di là del trucco utilizzato (un file omaggio in cambio di un indirizzo email), c’è da chiedersi QUANTO VALORE HA per la potenziale cliente un Ebook offerto dal proprio parrucchiere:

Per definire il VALORE dell’Ebook che vuoi creare, dobbiamo definire proprio il termine stesso di “VALORE” (che in termini di marketing è duplice):

  • Il 1° valore sono le informazioni che la cliente troverà al suo interno (più le informazioni sono utili consigli pratici, più il valore informativo dell’ebook è alto)
  • Il 2° valore si riferisce alla durata, alla persistenza e alla presenza fisica del materiale che crei.

Oltre a farti ricordare per l’accuratezza e l’utilità delle informazioni che offri, il tuo obiettivo è di essere ricordato dalle persone come “l’esperto di…“, “il parrucchiere più bravo nel fare….” o “la persona a cui rivolgersi quando….“.

Per farlo hai bisogno di TRASFORMARE IN OGGETTI TANGIBILI LE INFORMAZIONI CHE OFFRI. Devi vestire di fisicità i consigli che dai.

Trasformare le tue informazioni in oggetti fisici (brochure più o meno ampie) ti consente di:

  • Posizionare un oggetto che parla sempre di te davanti agli occhi del tuo cliente potenziale (o abituale)
  • “Invadere” il suo spazio di vita con un oggetto che esiste per davvero, e non è disperso nella memoria del cellulare
  • Trasmettere un valore di te più alto rispetto ad un semplice file: quanti parrucchieri conosci che stampano brochure o guide personalizzate senza ricorrere a quelle delle aziende di prodotti?

In sintesi

Un Ebook in PDF non può esserti utile a raggiungere tutto questo.

Come capita molto spesso, se non viene cancellato dal cellulare esso viene dimenticato tra le decine di file archiviati: assolve al suo 1° valore (informativo) ma perde il suo 2° valore (di materiale fisico e realmente presente davanti al cliente).

Ecco perchè, ai nostri clienti, facciamo stampare Brochure grandi, “ingombranti” e con molte pagine. Ed ecco perchè le facciamo consegnare e spedire anche per posta a chi le richiede.

E anche se, una volta ricevute dovessero essere buttate, ricorda che l’esperienza tattile di una brochure stampata e consegnata in mano, continuerà a parlare di te anche dopo molto tempo. Quell’oggetto rimarrà impresso nella mente della cliente molto più di un file in PDF.

Più clienti in salone: come “la carta” supera gli ebook digitali

Visita il nostro Portfolio e scopri cosa abbiamo realizzato per i tuoi colleghi e leggi i risultati che i nostri saloni hanno raggiunto combinando i social con il potere della carta:

Clicca qui per visitare il nostro PORTFOLIO LAVORI

Clicca qui per leggere i CASI STUDIO

siamo Guido e Veronica

Taglio Manageriale è il nostro studio di consulenza marketing specializzato esclusivamente nel settore parrucchieri.

Scopri le nostre
Guide Gratuite

Torna in alto