Taglio manageriale | Il Blog

Come fidelizzare le clienti abituali del Salone

come fidelizzare le clienti abituali del salone

Fidelizzare le clienti abituali significa trovare strategie e strumenti per evitare che scelgano di cambiare parrucchiere.

Spesso si pensa che inserire in Salone continue novità da presentare alle clienti, sia uno dei modi per evitare di essere “monotoni” nelle proposte. In questo articolo abbiamo visto come usare le novità per attirare nuove clienti mentre qui parleremo di come evitare che le clienti se ne vadano dal tuo negozio.

Il Principio di Pareto ci spiega come fidelizzare le clienti

Il famoso Principio di Pareto (economista italiano vissuto a metà dell'Ottocento), si applica anche al marketing e agli affari:
"Il 20% delle clienti genera l'80% del fatturato"

Quindi, se analizzassimo il database delle tue clienti, scopriremmo che su 100 clienti, ci sono 20 assidue frequentatrici iper-fidelizzate che generano l’80% del tuo incasso.

Abbiamo già parlato dell’assurdità di concentrare il proprio business solo su queste 20 (le cosiddette “altospendenti”).

Ma come trattenere le clienti (tutte, non solo le prime 20), è una questione di quotidiana importanza.

Per capirlo, bisogna capire PERCHE’ LE CLIENTI SE NE VANNO dal salone.

Dalle nostre indagini condotte su oltre 1.700 clienti attraverso un questionario esclusivo, si scopre che l’abitudine HA UN DOPPIO VOLTO, uno positivo (che trattiene le clienti) e l’altro negativo (che le allontana).

L’ABITUDINE POSITIVA

  • La comodità nel prendere appuntamento, nel parcheggiare, negli orari di apertura…
  • La sicurezza legata alla pulizia del negozio
  • Ricevere con regolarità una consulenza strutturata
  • Essere avvisata delle iniziative in modo continuo ma non eccessivo
  • Trovare uno staff all’altezza della preparazione del titolare

L’ABITUDINE NEGATIVA

  • Non proporre tagli e colori nuovi alla cliente perchè “tanto mi dice sempre di no” (salvo poi perderla e vederla in giro con un look completamente rinnovato)
  • Non proporre prodotti alla cliente perchè “tanto lei non li compra”
  • Non spiegare alla cliente come gestire al meglio i propri capelli a casa “tanto non è affar mio se ha problemi”
  • Premiare le clienti solo per quanto spendono in salone, non per gli anni di fedeltà al tuo negozio

Immagina l’abitudine come 2 piatti di una bilancia sui quali la cliente pesa la sua esperienza in salone: prevalgono quelli positivi o quelli negativi?

Il gioco della fidelizzazione si basa per te su comportamenti apparentemente PICCOLI MA RIPETUTI NEL TEMPO.

Non dare per scontato il ritorno della cliente dovrebbe stimolarti a lavorare quotidianamente non solo sulla tua professionalità tecnica ma anche sull’esperienza di acquisto nel tuo salone.

siamo Guido e Veronica

Taglio Manageriale è il nostro studio di consulenza marketing specializzato esclusivamente nel settore parrucchieri.

Scopri le nostre
Guide Gratuite